ELASTIC ORTHODONTIC REHABILITATION SYSTEM

Gentili pazienti bentrovati.

Nell’articolo di questa settimana approfondiremo il discorso sui nuovissimi bio-attivatori, dispositivi all’avanguardia nell’ambito dell’elastodonzia moderna.

 

Legato a questo discorso abbiamo alcune parole chiave da tenere a mente: elastodonzia, armonizzazione, multifunzionale, terapia biologica, tridimensionale e successo.

 

Vediamole nello specifico…

 

  • Elastodonzia: con questo termine si indica quello specifico ramo dell’ortodonzia basato su un approccio al piccolo paziente attraverso lo sfruttamento di forze leggere (di tipo elastico) in grado di eliminare i disturbi funzionali che interessano sia i denti sia il cranio. Tale terapia prevede l’utilizzo di dispositivi rimovibili chiamati Armonizzatori Multifunzionali Cranio-Occluso- Posturali (A.M.C.O.P.) realizzati con particolari materiali termo-elastici in grado di influenzare la crescita e la postura del paziente che li indossa.

 

  • Armonizzazione: verrà posta in essere un’azione rimodellante delle strutture dento-cranio-facciali.
  • Multifunzionale: il dispositivo risulta idoneo per la risoluzione di molteplici problematiche disfunzionali del paziente.

 

 

  • Terapia biologica: la terapia col bio-attivatore è considerata biologica in quanto  non è assolutamente una terapia invasiva.

 

  • Tridimensionale: in quanto i dispositivi A.M.C.O.P. sono in grado di agire simultaneamente su denti, muscoli e postura.

 

 

  • Successo: tale trattamento consente la realizzazione dell’equilibrio tra forma e funzione, raggiungendo un’estetica eccellente oltreché una funzionalità corretta.

Quindi, quella con il bio-attivatore, è considerata una terapia ortodontica biologica non invasiva volta al raggiungimento del miglior risultato possibile sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista funzionale e posturale.

Il loro utilizzo facilita notevolmente la crescita armonica dello scheletro facciale, attraverso una rieducazione muscolare e attraverso una correzione delle varie funzioni orali (deglutizione, aumentando la distanza tra labbra, guance e lingua dalle arcate dentarie).

 

Qual è il momento ideale per iniziare questa terapia?

Sicuramente il momento ideale per intraprendere tale percorso è quello dell’età pre-scolare. Infatti in questo periodo la plasticità delle strutture scheletriche sarà sinonimo di velocità e maggior successo della suddetta terapia.

Per quanto riguarda adolescenti ed adulti, questa terapia risulta comunque estremamente utile (ovviamente i margini di tempo della terapia potrebbero essere più elevati).

Anche nel momento in cui la crescita e lo sviluppo facciale sono praticamente ultimati si può, attraverso l’educazione funzionale, modificare la forma ed intervenire sulla occlusione per correggerla e risolvere i danni posturali.

 

Come funziona il bio-attivatore?

 

Il criterio di lavoro con il Bio-Attivatore A.M.C.O.P. è quello di porre in essere una terapia correttiva che investa molteplici aspetti: posturale ed ortodontico. Esso, infatti, prevede la correzione dell’apparato bucco-dentale, del cranio, della faccia e prevede anche un riequilibrio posturale apportando importanti benefici alla nostra salute generale.
Tale terapia risulta estremamente semplice e non invasiva, in più è in grado di agire su tutto il sistema stomatognatico correggendo le funzioni di: denti, ossa mandibolari, muscoli masticatori e, in generale, su tutto il sistema dento-cranio-facciali sia cervico-posturale.

Il bio-attivatore risulta anche essere adatto per migliorare diverse funzioni neurovegetative della bocca, tra queste ricordiamo: deglutizione, masticazione, fonazione e respirazione.

 

Scopo principale della terapia con il bio-attivatore è ottenere un equilibrio occluso-articolare-posturale ottimo.

L’OCCLUSIONE…

L’occlusione è fondamentale, in quanto risulta essere il riflesso dell’equilibrio posturale. Essa consiste in un processo evolutivo, dinamico, continuo e rappresenta il punto di sfogo delle costrizioni craniche.

 

La malocclusione, nella stragrande maggioranza dei casi, è dovuta a problemi disfunzionali legati a lesioni osteopatiche che provocano distorsioni delle arcate dentarie e delle strutture cranio-facciali.

E’ importante ricordare come la maggior parte dei bambini, avendo un’occlusione immatura, presenti disfunzioni e piccole dismorfosi; proprio per questi motivi l’intervento precoce attraverso l’utilizzo del bio-attivatore avrà benefici significativi. La terapia intercettiva oltre a semplificare il trattamento ortodontico (in molti casi è necessario un successivo trattamento ortodontico con attacchi o con allineatori tipo mascherine che verrà eseguito quindi su strutture cranio-cervico-mandibolari ben armonizzate ed equilibrate, abbreviando in maniera sostanziale la durata dei tempi) andrà ad agire come stimolatore di crescita armonica del sistema dento-cranio-facciale, stabilizzandone il risultato raggiunto e consentendo un controllo costante delle possibili recidive future.

 

 

L’odontoiatra dovrà considerare globalmente il paziente, per poter eseguire una corretta diagnosi e per stabilire un piano di trattamento adatto alla situazione.

Tale trattamento ortodontico avrà come scopo il ricollocamento dell’individuo nella corretta verticalità tramite un idoneo trattamento occlusale. Il Bio-Attivatore A.M.C.O.P. è un ottimo strumento per l’ortodonzia funzionale ortopedica ed è quindi indicato per un trattamento volto alla cooperazione complementare dell’ortodonzista con operatori come osteopata, posturologo e logopedista.

 

Ricordiamo come per cranio-occluso-posturale, si intende il rapporto funzionale occlusale fra: cranio, mascellare superiore e la mandibola.

Nel caso in cui il cranio non fosse simmetrico, anche la mandibola non lo sarebbe, comportando un disequilibrio posturale.

Nell’ambito ortodontico risulta fondamentale trattare in maniera intercettiva e preventiva il cranio dei bambini, in quanto per avere una postura equilibrata sarà importante che il cranio sia in una condizione ottimale.

 

 

I vantaggi del bio-attivatore…

 

 

  • Svolge un’azione funzionale, ortopedica-osteopatica
  • Ricondiziona il sistema neuro-muscolare
  • Corregge e armonizza le diverse deviazioni delle arcate con un conseguente miglioramento del sistema cranio-cervico-mandibolare
  • Sblocca l’occlusione, equilibra le ATM e corregge le linee mediane
  • Corregge le abitudini viziate (migliorando la deglutizione e la respirazione) ed elimina le interferenze della lingua sui denti
  • Indicato nel bruxismo e russamento notturno
  • E’ adatto per le espansioni delle arcate dentarie
  • Determina un pre-allineamento dei denti
  • Indicato per il succhiamento del pollice
  • Indicato per risolvere problematiche muscolo-tensive (come cefalee, dolori articolari, ecc.)
  • Corregge e armonizza le diverse deviazioni delle arcate con un conseguente miglioramento del sistema cranio-cervico-mandibolare
  • Attraverso la sua azione elastica non provoca lesioni al parodonto e non si osservano riassorbimenti radicolari

 

Ricordiamo come il Bio Attivatore A.M.C.O.P. debba essere prescritto dal vostro dentista di fiducia. Esistono diversi dispositivi e in base allo studio del caso e delle radiografie, il vostro odontoiatra saprà indirizzarvi verso il dispositivo adatto a correggere la vostra situazione concreta.

Ciò che è importante per raggiungere i risultati prestabiliti è attenersi alle indicazioni fornite dal professionista e… iniziare a sorridere!

 

 

 

“UNA BOCCA IN EQUILIBRIO PER UN CORPO IN SALUTE
UN METODO INNOVATIVO DI CURARE I DENTI”

 

 

 

Fonte:

https://www.amcop.it/

http://www.bioattivatoriamcop.it/

Menu