Gentili pazienti…rieccoci!

Abbiamo avuto modo nei precedenti articoli di affrontare molti temi sulle varie patologie che possono coinvolgere la nostra salute orale.

Nell’articolo di oggi vedremo insieme le caratteristiche principali di alcune tra le più diffuse patologie orali.

Per meglio comprenderle, però, occorre necessariamente essere a conoscenza della situazione ideale in cui dovrebbero trovarsi le nostre gengive.

Ecco come si presenta la situazione del parodonto sano :

 

Per essere sane le nostre gengive dovrebbero essere:

  • rosa
  • a buccia d’arancia ( con lievi puntinature sulla superficie),
  • festonate ( presentando cioè un disegno parallelo a quello del margine gengivale),
  • sode,
  • con papille integre.

Le condizioni più gravi quali parodontite, mucosite, peri-implantite e ascesso parodontale sono causate principalmente dalla placca batterica.

Ulteriori fattori che possono condurre alla manifestazione di queste sono:

  • fattore genetico (famigliarità con determinate patologie),
  • malattie sistemiche ( tra cui il diabete)
  • fumo

Campanelli d’allarme di tali patologie sono:

  • sanguinamento durante lo spazzolamento quotidiano,
  • mobilità dentale,
  • dolore diffuso o accentuato durante la masticazione,
  • alitosi.

In presenza di queste caratteristiche si renderà necessario un parere del vostro dentista di fiducia ed, in secondo luogo, si dovrà procedere a modificare alcune abitudini che possono influenzare notevolmente la vostra salute orale ( esempi concreti di aspetti quotidiani da cambiare saranno: eliminare il fumo di sigarette e prestare maggiore attenzione all’igiene orale, sia domiciliare sia professionale).

Vediamole singolarmente:

  1. Gengivite.

 

 

In caso di gengivite si noterà:

  • gengiva rossa,
  • gengiva sanguinante,
  • gengiva gonfia,
  • placca e/o tartaro,
  • fastidio generalizzato,
  • fastidio durante lo spazzolamento.
  1. Perimplantite

 

Essa può essere definita come un’infiammazione dei tessuti molli di un impianto con perdita progressiva di tessuto osseo e conseguente possibilità di perdita dell’impianto osseo.

Nel caso in cui si sia in presenza di tale patologia si noterà:

  • gengiva rossa,
  • gengiva edematosa,
  • gengiva gonfia,
  • gengiva sanguinante,
  • cattivo sapore,
  • mobilità dell’impianto,
  • fastidio e/o dolore nella zona dell’impianto.
  1. Parodontite

La parodontite è una patologia infiammatoria dell’apparato di sostegno dei denti (coinvolge cioè il parodonto, il tessuto che si trova attorno al dente : gengiva, tessuto osseo, cemento radicolare).

Caratteristiche di tale patologia saranno:

  • gengive rosse,
  • gengive edematose,
  • gengive gonfie,
  • gengive con recessioni,
  • placca e/o tartaro,
  • alitosi,
  • fastidio generalizzato.

 

  1. Mucosite.

La mucosite può essere definita come una patologia infiammatoria reversibile dell’apparato di supporto di un impianto.

Come si presenta la mucosite?

  • gebgiva rossa,
  • gengiva ematosa,
  • gengiva gonfia,
  • gengiva sanguinante,
  • cattivo sapore,
  • fastidio nella zona dell’impianto.
  1. Ascesso parodontale.

Tale patologia può essere definita come uno stato infiammatorio, in quanto si sarà in presenza di un’infezione che coinvolge i tessuti che sostengono il dente. Tale infezione sarà caratterizzata dalla presenza di pus.

Cosa si nota in caso di ascesso parodontale?

  • gengiva gonfia,
  • gengiva sanguinante,
  • dolore in un punto specifico,
  • rigonfiamento sulla gengiva,
  • pus,
  • cattivo sapore,
  • alitosi.

Come prevenire tali patologie?

 

  • Un’accurata igiene orale domiciliare da parte del paziente.

Questa consiste nella rimozione meccanica quotidiana di placca batterica attraverso presidi domiciliari consigliati dal vostro dentista ed igienista di fiducia ( spazzolino elettrico, filo interdentale e scovolini).

  • Visite di controllo periodiche e programmate, in base alla situazione orale del paziente.
  • Sedute di igiene orale professionale in cui l’igienista dentale rimuoverà i depositi di placca e tartaro.

Per ulteriori informazioni o per prenotare la Vostra visita di controllo non esitate a contattarci!

Menu